Don Elia Bellebono - Fondazione Opera del Sacro Cuore di Gesù

Elia

le promesse del Sacro Cuore

Santa Maria Alacoque - La grande promessa dei primi nove venerdí del mese

 

Gesù appare a S. Maria Alacoque (1647 - 1690) mostrandole il Suo Cuore, piagato e sanguinante, coronato di spine e sormontato dalla croce, su di un trono formato da fiamme ardentissime e Lo presenta al mondo esclamando: "Guardate quel Cuore, che tanto ha amato gli uomini e dai quali non riceve che ingratitudini e disprezzo...".

In diverse apparizioni a S. Maria Alacoque, Gesù fece le seguenti promesse per coloro che avessero onorato il suo Cuore e che la Santa riporta nelle sue lettere:

1 - "Io darò loro tutte le grazie necessarie al loro stato."
2 - "Porterò soccorso alle famiglie che si trovano in difficoltà e metterò la pace nelle famiglie divise."
3 - "Li consolerò nelle loro afflizioni."
4 - "Sarò il loro sicuro rifugio in vita e specialmente in punto di morte."
5 - "Spargerò abbondanti benedizioni sopra tutte le loro opere."
6 - "I peccatori troveranno nel mio Cuore la sorgente e l'oceano infinito della Misericordia."
7 - "Riporterò le comunità religiose e i singoli fedeli al loro primo fervore."
8 - "Le anime fervorose giungeranno in breve tempo a grande perfezione."
9 - "Benedirò i luoghi dove l'immagine del mio Sacro Cuore verrà esposta ed onorata."
10 - "A tutti coloro che lavoreranno per la salvezza delle anime darò il dono di commuovere i cuori più induriti."
11 - "Il nome di coloro che propagheranno la devozione al mio Sacro Cuore sarà scritto nel mio Cuore e non ne verrà mai cancellato."
12 - "Io ti prometto, nell'eccesso della Misericordia del mio Cuore, che il mio Amore Onnipotente concederà a tutti quelli che si comunicheranno al primo venerdí del mese per nove mesi consecutivi, la grazia della perseveranza finale. Essi non moriranno in mia disgrazia, né senza ricevere i Sacramenti, e il mio Cuore sarà loro asilo sicuro in quell'ora estrema".

La dodicesima promessa è detta grande, perché rivela la divina misericordia del Sacro Cuore verso l'umanità.

Queste promesse fatte da Gesù sono state autenticate dall'autorità della Chiesa, infatti Papa Benedetto XV, il 13 maggio 1920 nel decreto di canonizzazione disse: "Tali appunto furono le parole che Gesù benedetto rivolse alla sua serva fedele".

Preghiera che Don Elia raccomandava di pregare ai suoi amici

 

Cuore di Gesù, Tu sai
Cuore di Gesù, Tu puoi
Cuore di Gesù, Tu vedi
Cuore di Gesù, provvedi
Cuore di Gesù, concedi
Cuore di Gesù, crediamo al Tuo amore per noi
Cuore di Gesù, pensaci Tu.

Consacrazione della famiglia al Sacro Cuore di Gesù

 

O Gesù che hai detto
di avere un cuore mite ed umile,
donaci la Tua mitezza ed umiltà
per comprendere l'abisso
del Tuo Amore infinito,
umano e Divino,
di cui è simbolo il Tuo Cuore,
radicalità del Tuo Essere.
Dona il Tuo Cuore Grande
al nostro cuore piccolo.

Donaci un cuore ricco di fantasia
come quello di una madre innamorata
o di un padre che dona la vita.

Noi sentiamo che senza il Tuo Cuore
tutto ci sgomenta:
la vita e la famiglia
non hanno più senso pieno.
Rendi il nostro cuore
mite ed umile come il Tuo,
ricevi la nostra consacraione
al Tuo Cuore Santissimo,
perché ripudiamo l'orgoglio e la violenza
e viviamo nel dono di noi stessi,
come hai fatto Tu, Cuore Divino,
nella famiglia di Nazaret.
Amen.
Don Elia Bellebono

Rinuncio al regno di Satana

 

In nome di Gesù Cristo rinuncio a Satana e al suo regno
rinuncio alla sua opera sul mio spirito
rinuncio alla sua opera sul mio corpo
rinuncio alla sua opera sulla mia famiglia
rinuncio a tutti i legami con ogni suo seguace.
In nome di Gesù Cristo rinuncio allo spirito di odio
rinuncio allo spirito di superbia
rinuncio allo spirito di maledizione
rinuncio allo spirito di invidia
rinuncio allo spirito di gelosia
rinuncio allo spirito di divisione
rinuncio allo spirito di vendetta
rinuncio allo spirito di ira
rinuncio allo spirito di bestemmia
rinuncio allo spirito di orgoglio
rinuncio allo spirito di ribellione
rinuncio allo spirito di vanagloria
rinuncio allo spirito di lussuria
rinuncio allo spirito di impudicizia
rinuncio allo spirito di adulterio
rinuncio allo spirito di stregoneria
rinuncio allo spirito di negromanzia
rinuncio allo spirito di cartomanzia
rinuncio allo spirito di maleficio
rinuncio allo spirito di medianità
rinuncio allo spirito di sette religiose
rinuncio allo spirito di ateismo
rinuncio allo spirito di morte
rinuncio allo spirito di malattia
rinuncio allo spirito di disperazione
rinuncio allo spirito di angoscia
rinuncio allo spirito di paura
rinuncio allo spirito di confusione
rinuncio allo spirito di impotenza
rinuncio allo spirito di scoraggiamento
rinuncio allo spirito di alienazione
rinuncio allo spirito di gola
rinuncio allo spirito di alcolismo
rinuncio allo spirito di droga

© Fondazione Opera Sacro Cuore Di Gesù | via Cà Staccolo 5 - 61029 Urbino (PU) | C.F. 90008720410 - Viaggi Spirituali